Fukudenkai – 20-24 ottobre 2021

Immagine

Orari Fukudenkai

08.00 – 09.00 zazen & cerimonia
09.10 colazione informale
09.45 I Dieci Meriti del Kesa
10.00 – 12.30 cucito del kesa.
12.40 cerimonia del mezzogiorno
13.00 pranzo informale e samu
14.45 I Dieci Meriti del Kesa
15.00 cucito del kesa
19.00 sistemazione
19.30 – 20.50 zazen & cerimonia
21.00 cena informale

Domenica 24 ottobre fine della Fukudenkai alle 13.00

I DIECI MERITI DEL KESA RECITATO DAL BUDDHA SHAKYAMUNI

Bikkhu Chiko, ascolta attentamente! 

L’abito del grande campo della felicità ha dieci meriti meravigliosi.

I vestiti mondani accrescono il desiderio, l’abbigliamento del Dharma del Tathāgata non è così; l’abbigliamento del Dharma ripara dall’imbarazzo sociale e ci riempie dell’umiltà che produce una gioia illimitata.

Tiene lontano il freddo, il caldo e gli insetti velenosi; rinforza la nostra volontà di ricerca della verità e permette così di arrivare al risveglio.

Esprime la forma di un monaco e tiene lontana l’avidità; inoltre, taglia alla radice i cinque punti di vista errati e promuove la giusta pratica.

Osservare e inchinarsi davanti a un kesa, come se fosse un vessillo prezioso, e venerarlo, allieta il Re Brahma.

Quando un discepolo del Buddha indossa l’abito si sente come una torre, questo produce felicità, mette fine ai peccati e fa grande effetto sugli gli esseri umani e divini.

I veri Sramana hanno una apparenza modesta e rispettosa, agiscono secondo la loro condizione e non sono contaminati nelle loro azioni dalle illusioni secolari.

Tutti i Buddha lodano il kesa come farebbero con una fertile risaia, lo chiamano supremo nel dare beneficio e gioia agli esseri viventi.

Il potere mistico del kesa è al di là della comprensione, può portarci a compiere azioni che possano piantare i semi di Bodhi.

Esso fa che i germogli della verità possano crescere come piantine in primavera: l’effetto meraviglioso di Bodhi è come il frutto in autunno.

Il kesa è una vera armatura, dura come il diamante, che protegge contra le frecce avvelenate dell’afflizione.

Ho ora lodato brevemente i dieci eccellenti meriti; se avessi kalpa successivi per esporveli ampiamente, continuerei per l’eternità.

Se un drago portasse anche solo un filo di un kesa, sarebbe protetto e non potrebbe essere divorato da un garuda.

Se le persone tengono questo abito nell’attraversare l’oceano, non devono più temere i pesci, i dragoni o i demoni.

Quando ruggisce il tuono, si abbatte il fulmine e il cielo è in collera, chi indossa il kesa è senza paura.

Se qualcuno vestito di bianco è capace, personalmente, di tenere e prendersi cura del kesa, nessun cattivo demone avrà il potere di avvicinarglisi.

Se questa persona è capace di decidere e mantenere la volontà di lasciare la casa, ha lasciato il mondo e pratica la verità del Buddha, tutti i palazzi dei demoni nelle dieci direzioni saranno scossi e tremeranno e questa persona farà presto l’esperienza del corpo del Re del Dharma.

Fukudenkai – Sesshin cucito 22-25 ottobre 2020

Nei giorni dal 22 al 25 ottobre 2020 si terrà al Tempio Jōhōji di Roma una Sesshin dedicata alla cucitura del Kesa (Fukudenkai) secondo la tradizione del Maestro Kodo Sawaki.

Durante questi giorni ci si riunirà per praticare l’insegnamento del Buddha e approfondire lo spirito di mushotoku e della perseveranza nella realizzazione degli abiti del Buddha (Kesa, Rakusu).

Informazioni e contatti in locandina. Si prega di prenotare la partecipazione per tempo.

Continua a leggere

La pratica del Kesa

cucitura kesa

La pratica della cucitura del Kesa

La pratica del kesa consiste nel mantenere e praticare lo studio dello Zen, dell’insegnamento di base di Buddha Shakyamuni e dell’insegnamento del Grande Fondatore dello Zen in Giappone nel cui lignaggio siamo ancora oggi iscritti.

Già dal tempo di Buddha Shakyamuni le istruzioni, il modello, lo stato di spirito col quale cercare le stoffe, il punto di cucito, il taglio e l’assemblaggio dei panni, il modo in cui portare e mantenere il kesa era sottomesso a delle regole. Quelle regole sono state trasmesse da patriarca in patriarca e da maestro della trasmissione in maestro della trasmissione. Dogen Zenji lo sottolinea chiaramente e severamente nei capitoli “Kesa-kudoku” e “Den-e” del Shobogenzo.

Continua a leggere

Fukudenkai – Sesshin cucito 30.05 – 02.06

Nei giorni che vanno dal 30 maggio al 02 giugno 2018 si terrà al Tempio Jōhōji di Roma una Sesshin dedicata al cucito (Fukudenkai) secondo la tradizione del Maestro Kodo Sawaki Roshi.

Durante questi giorni ci si riunirà per praticare l’insegnamento del Buddha e per attualizzare lo spirito di mushotoku e della perseveranza nella realizzazione degli abiti della pratica buddhista Zen Sōtō (Kesa, Rakusu).

Continua a leggere

Fukudekai – Sesshin Cucito 7-8 Aprile 2018

IMG_3613.JPG

Nei giorni 7 e 8 aprile 2018 si terrà al Tempio Jōhōji di Roma una Sesshin dedicata al cucito (Fukudenkai) secondo la tradizione del Maestro Kodo Sawaki Roshi.

L’insegnamento sarà tenuto dal rev. Sengyo van Leuven.

Durante questi giorni ci si riunirà per praticare l’insegnamento del Buddha e per attualizzare lo spirito di mushotoku e della perseveranza nella realizzazione degli abiti della pratica buddhista Zen Sōtō (Kesa, Rakusu). Questo spirito di mushotoku rinforza la coesione e l’armonia del Sangha.

Continua a leggere

Sesshin Cucito – 10-11 febbraio 2018

IMG_3613.JPG

Nei giorni 10 e 11 febbraio 2018 si terrà al Tempio Jōhōji di Roma una Sesshin dedicata al cucito (Fukudenkai) secondo la tradizione del Maestro Kodo Sawaki Roshi.

L’insegnamento sarà tenuto dal rev. Sengyo van Leuven.

Durante questi giorni ci si riunirà per praticare l’insegnamento del Buddha e per attualizzare lo spirito di mushotoku e della perseveranza nella realizzazione degli abiti della pratica buddhista Zen Sōtō (Kesa, Rakusu). Questo spirito di mushotoku rinforza la coesione e l’armonia del Sangha.

Continua a leggere

Fukudenkai – Workshop Cucito 25-28 ottobre 2017

Tra il 25 e il 28 ottobre si terrà al Tempio Jōhōji di Roma una Sesshin dedicata al cucito (Fukudenkai) secondo la tradizione del Maestro Kodo Sawaki Roshi.

L’insegnamento sarà tenuto dal rev. Sengyo van Leuven.

couturekesa

Durante questi giorni ci si riunirà per praticare l’insegnamento del Buddha e per attualizzare lo spirito di mushotoku e della perseveranza nella realizzazione degli abiti della pratica buddhista Zen Sōtō (Kesa, Rakusu). Questo spirito di mushotoku rinforza la coesione e l’armonia del Sangha. Sarà inoltre un’occasione per sviluppare la pratica della prima Paramita, il Dono, partecipando alla realizzazione del kesa per un futuro monaco o monaca. D’ora in poi il primo kesa, trasmesso durante la cerimonia di Tokudo (ricevere la Via), sarà un’opera del Sangha tutto riunito.

IMG_3613.JPG

Il programma della sesshin prevede uno zazen al mattino: mercoledì alle ore 07.00 e giovedì, venerdì e sabato alle 08.00, per proseguire con il lavoro manuale fino alle ore 18:00. Si concluderà con lo zazen della sera alle 19.00 o alle 19.30 secondo l’orario consueto. La giornata di sabato 28 il cucito durerà fino alle 17.30 e per terminare invece con un samu di sistemazione e pulizia.

Per chi ne avesse necessità, sarà possibile pernottare presso il tempio. È previsto un contributo (25 € al giorno oppure 15 € la mezza giornata), che aiuterà a sostenere le spese vive di gestione del tempio. Chi si trovasse in difficoltà economiche potrà usufruire di uno sconto.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito www.tempiozenroma.it o scrivere a: tempiozenroma@gmail.com.

Grazie a tutti per la partecipazione!